Regolamento piscina

1 Aspetti generali

  1. Il regolamento viene applicato alla normale balneazione.
  2. Il regolamento ha lo scopo di garantire la sicurezza, l’ordine e l’igiene all'interno dell’impianto.
  3. Il regolamento è vincolante per tutti gli ospiti. Accedendo alla struttura tramite biglietto d’ingresso ogni ospite si impegna ad osservare il regolamento, nonché tutte le altre disposizioni stabilite da Acquarena.
  4. Nel caso di particolari manifestazioni, offerte per corsi o attività associative, Acquarena si riserva il diritto di acconsentire a delle eccezioni dal regolamento, senza necessità di revoca del regolamento. Ogni eccezione è valida esclusivamente se concordata per iscritto.
  5. In caso di utilizzo della struttura da parte di scuole e associazioni sportive e natatorie, oltre al regolamento piscina sono validi anche gli accordi specifici.
  6. Acquarena si riserva il diritto di modificare il regolamento in qualsiasi momento.

  2 Ospiti e visitatori

  1. La piscina è accessibile a tutti.
  2. Tuttavia l’accesso è interdetto a:
    -  persone affette da malattie infettive, con eruzioni cutanee o ferite aperte,
    -  persone sotto effetto di alcol o altre sostanze inebrianti,
    -  persone con atteggiamenti, che potrebbero portare ad un disturbo dell'ordine e della sicurezza della struttura,
    -  persone alle quali è stato assegnato il divieto d‘accesso.
  3. L'accesso alle seguenti persone è consentito esclusivamente in compagnia di un/a accompagnatore/trice maggiorenne:
    -  bambini di età inferiore a 6 anni,
    -  persone bisognose di aiuto con disabilità fisiche e/o mentali.
  4. L'accesso agli animali è vietato in tutta la struttura.

 3 Biglietto d’ingresso

  1. All’entrata l’ospite riceve un braccialetto con chip o una tessera con codice a barre con controllo del tempo. Il chip può essere utilizzato per:
    -  l’apertura dei girelli di entrata e uscita (valido anche per la tessera),
    -  l’utilizzo di un armadietto,
    -  l’addebito di prestazioni extra.
  2. I supplementi orari oltre il tempo di permanenza acquistato e le prestazioni extra possono essere pagati alla cassa automatica o alle casse d'ingresso al momento dell'uscita dalla struttura.
  3. In caso di smarrimento del braccialetto chip o della tessera d'ingresso, è previsto un addebito di 15 euro.
  4. In caso di smarrimento del chip d’ingresso, Acquarena consegna gli oggetti personali presenti all'interno di un armadietto o di una cassetta di sicurezza, solo dopo aver ottenuto prova certa, che l'ospite ne è effettivamente il proprietario.
  5. Non è ammesso lasciare e riaccedere alla struttura più di una volta con lo stesso biglietto d’ingresso.
  6. Acquarena non riprende biglietti d’entrata già utilizzati, i corrispettivi pagati non vengono rimborsati.
  7. Gli abbonamenti non sono trasferibili. Nel caso di utilizzo improprio dell’abbonamento Acquarena si riserva il diritto di ritirare lo stesso senza alcun rimborso.

 4 Orari d‘apertura

  1. Gli orari d‘apertura sono esposti all’ingresso.
  2. L'ultimo accesso consentito avviene un’ora prima della chiusura.
  3. Acquarena si riserva il diritto di cambiare gli orari di apertura e chiusura di uno o più reparti in caso di determinate occasioni (p.es. manutenzioni, manifestazioni natatorie, maltempo).
  4. In caso di raggiungimento del limite di ospiti, Acquarena si riserva il diritto di bloccare temporaneamente le entrate.
  5. Acquarena ha il diritto di chiudere le vasche o gli impianti in caso di lavori di manutenzione, malfunzionamenti, corsi, condizioni meteorologiche o per svariati altri motivi. Acquarena non risponde per la chiusura di vasche o impianti.

 5 Permanenza

  1. La durata della permanenza in struttura si basa sul biglietto d’ingresso pagato.
  2. In caso di superamento del tempo del biglietto pagato all’entrata viene applicato il sovraprezzo indicato sul listino prezzi. Per la determinazione dell’orario è valido esclusivamente l’orologio dell’impianto. La tariffa massima in caso di superamento dei limiti di tempo è quella del biglietto giornaliero.

6 Responsabilità

  1. Gli ospiti frequentano Acquarena a proprio rischio. La sorveglianza di bambini e persone con disabilità è obbligo dei genitori, rappresentati legali o accompagnatori. Sono i genitori ed i rappresentati legali a doversi preoccupare del fatto, che i loro figli frequentino la struttura in compagnia di un accompagnatore idoneo.
  2. Ogni ospite risponde per danni a persone e cose di terzi, come anche per danni procurati alla struttura.
  3. Acquarena non risponde in nessun modo:
    -  in caso di comportamenti che non rispettano il regolamento,
    -  in caso di utilizzo improprio della struttura,
    -  in caso di danni a terzi,
    -  in caso di furto o perdita di oggetti di valore, oggetti personali e di contanti - nemmeno se sono stati chiusi negli appositi armadietti - e in caso di distruzione e danneggiamento di oggetti personali. Per questo motivo Acquarena invita gli ospiti a non portare oggetti di valore e oggetti personali in struttura,
    -  in caso di furto, smarrimento o danneggiamento di indumenti,
    -  in caso di danni a persone o cose, subiti da ospiti partecipanti ad animazioni, eventi particolari, corsi, manifestazioni sportive o natatorie.
  4. Acquarena non si assume nessuna responsabilità per l‘utilizzo del parco giochi.
  5. Reclami di ogni tipo, come anche segnalazioni di danneggiamento, infortuni o furti, sono da segnalare immediatamente al personale e devono essere documentati sugli appositi moduli all’ingresso.
  6. Acquarena non tiene conto di segnalazioni e/o richieste di risarcimento ritardate.

 7 Custodia di indumenti e oggetti di valore

  1. Utilizzando il braccialetto con chip è possibile occupare un armadietto e lasciarvi i propri indumenti.
  2. Ogni ospite è responsabile per la regolare chiusura dell’armadietto.
  3. Dopo aver utilizzato un armadietto, questo deve essere lasciato pulito e aperto. Gli armadietti rimasti chiusi vengono aperti dopo l’orario di chiusura della struttura.
  4. Per gli oggetti di valore sono a disposizione delle apposite cassette di sicurezza.

 8 Oggetti ritrovati

  1. Gli oggetti ritrovati sono da consegnare al personale Acquarena.
  2. Gli oggetti ritrovati vengono trattati secondo le disposizioni di legge.

 9 Abbigliamento in piscina

  1. L‘uso delle vasche è concesso solamente con abbigliamento da piscina normale (pantoloncini, bikini, costume da bagno). In acqua le ciabatte non sono ammesse. La decisione sull’adeguatezza dell’abbigliamento è riservata unicamente al personale Acquarena.
  2. L‘accesso a bordo vasca è concesso solamente con ciabatte.
  3. Per i bambini piccoli è obbligatorio l’uso dei pannolini e/o dei costumi contenitivi.
  4. È consentito cambiarsi solamente negli spogliatoi.
  5. Gli spogliatoi sono a disposizione esclusivamente per vestirsi e svestirsi.
  6. I costumi da bagno non possono essere né lavati né strizzati nelle piscine.
  7. L'accesso con le scarpe non è consentito nelle seguenti zone: nel corridoio tra gli spogliatoi e i locali docce, nelle docce stesse e nell'intera area della piscina coperta.
  8. L'accesso a queste zone non è ammesso nemmeno con il passeggino.
  9. L'accesso a bordo vasca delle piscine esterne non è consentito.

10 Igiene personale

  1. Ogni ospite deve farsi la doccia prima di entrare in vasca.
  2. Al di fuori dei locali docce non possono essere usati saponi o altri prodotti per la pulizia del corpo.

11 Comportamento

  1. Ogni ospite deve comportarsi in modo tale, da non recare disturbo agli altri ospiti o metterli in pericolo.
  2. Comportamenti a sfondo sessuale non sono ammessi e verranno denunciati alla autorità competenti.
  3. L’impianto deve essere trattato con riguardo. Ogni danneggiamento e/o inquinamento è proibito e obbliga l’ospite ad un risarcimento. In caso di danneggiamento e/o inquinamento intenzionale Acquarena si riserva il diritto di denunciare il fatto alle autorità competenti.
  4. I rifiuti vanno smaltiti facendo uso dei servizi di raccolta differenziata presenti in struttura.
  5. La vasca sportiva, il trampolino e lo scivolo possono essere utilizzati esclusivamente da nuotatori esperti.
  6. Chi non sa nuotare non può avvinicarsi troppo ai bordi della vasca sportiva e può utilizzare esclusivamente i reparti dedicati ai non nuotatori.
  7. Nella piscina coperta, nelle vasche e nelle aree intorno alle vasche i bambini e le persone con scarse capacità di nuoto sono obbligati a portare sostegni di galleggiabilità.
  8. Gli scivoli possono essere usati solamente seguendo le istruzioni esposte sui cartelloni. L’ospite deve immediatamente allontanarsi dalla corsia d‘arrivo dello scivolo.
  9. È proibito:
    -  spingere sott’acqua o buttare in acqua altri ospiti,
    -  saltare in acqua da bordo vasca,
    -  tuffarsi di testa nella vasca divertimento,
    -  nuotare sott’acqua nell’area del trampolino,
    -  correre a bordo vasca, fare ginnastica sulle scalette d’accesso e sulle barre di sostegno o aggrapparsi alle corsie divisorie,
    -  usare pinne, occhiali da subacqueo e simili,
    -  usare ciambelle e simili nelle vasche sportive, nella vasca salina e nell'idromassaggio,
    -  riservare i lettini e le panchine,
    -  usare dispositvi audio e strumenti musicali ad alto volume,
    -  fumare (tranne negli appositi spazi esterni),
    -  consumare cibi e bevande al di fuori della zona bar, della zona pic-nic e del prato,
    -  buttare via vetro o oggetti affilati.
  10. Giocattoli di piccole dimensioni in acqua sono ammessi solamente nella vasca per bambini.
  11. Giochi con palloni possono essere svolti esclusivamente nelle apposite aree gioco.
  12. È vietato fotografare persone senza il loro consenso. L’inosservanza comporta l’interdizione dalla struttura.
  13. Ogni forma di vendita e/o offerta di merce è consentita solamente ad Acquarena.
  14. Tenere corsi di nuoto professionali (anche non commerciali), allenamenti o altre forme di animazione è concesso solo con autorizzazione da parte di Acquarena. È il personale di Acquarena a decidere se si tratta di un corso di nuoto o di animazione professionale.
  15. Lo svolgimento di manifestazioni sportive o altro è consentito solamente in seguito ad accordi con Acquarena.
  16. L’affissione di pubblicità (p.es. cartelloni) e l’esposizione di volantini è consentita solamente dopo concessione da parte di Acquarena.

12 Sorveglianza

  1. Il personale vigila sul rispetto del regolamento della piscina.
  2. Le istruzioni del personale devono essere seguite scrupolosamente.
  3. In caso di permanenza di gruppi, scuole o associazioni sono gli accompagnatori stessi a dover vigilare sul rispetto del regolamento. L'osservanza del regolamento da parte di bambini e persone disabili ricade nella responsabilità dei genitori o degli accompagnatori.
  4. Ospiti che violano il regolamento e non rispettanto l’ordine e la quiete vengono immediatamente allontanati dalla struttura da parte del personale Acquarena. Ad eventuali renitenze seguiranno denunce per violazione di domicilio. I costi del biglietto d’ingresso non verranno rimborsati.